Fukushima, la città fantasma